FESTIVAL DI CANNES, VALERIA GOLINO SARA’ TRA I GIURATI Il presidente di Giuria sarà il regista, sceneggiatore e produttore australiano George Miller

516
valeria golino

Parlerà anche italiano la giuria del 69/mo Festival cinematografico di Cannes. tra gli otto giudici chiamati ad affinacare il presidente di Giuria, il regista, sceneggiatore e produttore australiano George Miller, ci sarà infatti anche Valeria Golino, attrice, regista e modella napoletana.

La Golino ha recitato in molti film di successo italiani e americani tra cui Rain man – L’uomo della pioggia dove ha recitato a fianco di Tom Cruise e Dustin Hoffman, in Lupo solitario di Sean Penn, in Via da Las Vegas, Four Rooms (di Quentin Tarantino) e in Frida. Nel corso della sua carriera di attrice cinematografica ha inoltre vinto 2 David di Donatello (a fronte di 12 candidature), 4 Nastri d’argento, 3 Globi d’oro, e 3 Ciak d’oro. Non è nuova neppure alle kermesse cinematografiche: per ben due volte è stata premiata con la Coppa Volpi come migliore attrice nel corso della prestigiosa Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia: nel 1986 per Storia d’amore e nel 2015 con Per amor vostro.

Oltre all’attrice italiana, le donne in giuria saranno la star americana Kirsten Dunst, l’attrice e cantante francese Vanessa Paradis e la produttrice iraniana Katayoon Shahabi. Tra gli uomini, invece, il regista e scrittore francese Arnaud Desplechin, l’attore danese Mads Mikkelsen, il regista e scrittore ungherese László Nemes e l’attore canadese Donald Sutherland.

Tra i 20 film in concorso dall’11 al 22 maggio prossimi, tanti i grandi nomi internazionali. Attese Jodie Foster e Julia Roberts, che saranno presenti per il film Money Monster che la Foster ha anche diretto. Steven Spielberg porterà invece a Cannes la Disney con la sua trasposizione del Grande Gigante Gentile. Grandi nomi anche fra i film in concorso, c’è Almodovar con Julieta, film ispirato a tre racconti della raccolta di Alice Munro In fuga. Sean Penn con The Last face con Charlize Theron, ma tornano anche i due fratelli del cinema belga, i Dardenne con La fille inconnue.

Saranno quattro i film nostrani presentati al Festival di Cannes edizione 2016. Si parte con la Quinzaine des Réalisateurs dove aprirà Marco Bellocchio con Fai bei sogni, tratto dal romanzo di Gramellini, poi ci saranno nella stessa sezione Claudio Giovannesi con Fiore e La pazza gioia di Paolo Virzì. Infine, nella sezione Un certain regard ritroveremo Stefano Mordini che presenterà Pericle il nero con Riccardo Scamarcio.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS