CADE NEL VAGONE MERCI PER UN SELFIE COL TRENO

649
selfie

Al giorno d’oggi c’è gente che farebbe di tutto pur di scattarsi una foto o un selfie con i grandi personaggi del pianeta o con i monumenti di storiche città d’arte. Poi ci sono ragazzi che rischiano la vita a costo di scattarsi una foto con un treno. Tanto che un ragazzo di Abakan ci ha quasi rimesso le penne per il gusto di farsi una foto sullo sfondo di un treno merci in transito. Il 29enne ha scavalcato la ringhiera di un ponte e, tenendosi con una mano, ha cominciato a regolare il telefono in direzione del treno. Tuttavia, il selfie non è andata a buon fine. Il giovane è caduto, precipitando in un vagone da carico vuoto.

Dopo la caduta sul treno è svenuto. In stato di trans ha percorso dieci chilometri, per poi svegliarsi alla stazione di Tasheba. Si è rotto un calcagno e al momento non può più muoversi. Nonostante tutto, è riuscito a uscire dal vagone e, strisciando, ha superato tre binari, passando sotto i treni merci fermi. I ferrovieri lo hanno notato e subito hanno chiamato un’ambulanza. Il gesto sarebbe potuto finire tragicamente: solo grazie a un colpo di fortuna il giovane, mentre cadeva, non ha toccato i fili dell’alta tensione, evitando il successivo vagone-serbatoio, precipitando in un vagone vuoto.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS