GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTÙ, PREVISTI OLTRE MILLE RAGAZZI INDIANI Il governo polacco ha deciso di rilasciare il visto gratuito per i partecipanti indiani che faranno domanda

535
giornata mondiale della gioventù

Saranno più di mille i giovani indiani che parteciperanno alla Giornata Mondiale della Gioventù (Gmg) a Cracovia, città della Polonia che si sta preparando all’arrivo di circa 2 milioni di giovani. Lo ha comunicato la Conferenza episcopale indiana (Cbci), specificando che il governo polacco ha deciso di rilasciare il visto gratuito per i partecipanti indiani che faranno domanda. A giugno è prevista la fine delle iscrizioni e il “Catholic Indian Youth Movement” coordinerà quelle dei giovani indiani, mentre sarà il vescovo Henry D’Souza di Bellary a guidare la delegazione indiana in Polonia.

Nella conferenza di presentazione il Nunzio Apostolico in India, l’arcivescovo Salvatore Pennacchio, ha descritto le Giornate Mondiali della Gioventù come “un dialogo fecondo tra i giovani e la Chiesa”. Cracovia – ha spiegato l’arcivescovo – è stata scelta come sede della manifestazione in quanto è associata a due promotori della Divina Misericordia: suor Faustina Kowalska e Papa Giovanni Paolo II.

Durante il suo soggiorno in Polonia, Papa Francesco visiterà il Santuario della Divina Misericordia e la Cappella di Suor Faustina. I partecipanti da 175 paesi, invece, si stringeranno attorno al Pontefice dal 26 al 31 luglio: il tema scelto è “Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia”,  in sintonia con l’Anno della Misericordia celebrato in tutta la Chiesa e voluto dallo stesso Papa Francesco.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS