BRASILE, CROLLA UNA PISTA CICLABILE LUNGO LA COSTA: 2 MORTI L'incidente è avvenuto all'altezza del quartiere di Sao Conrado, nella zona sud cittadina

656
PISTA CICLABILE

Due persone sono morte stamane, a Rio de Janeiro, a seguito del crollo di parte di una nuova pista ciclabile di circa 4 km inaugurata lo scorso gennaio e costruita lungo la costa con tratti a strapiombo sull’oceano. Secondo i vigili del fuoco, dopo il cedimento della pista sono finiti in mare quattro ciclisti, due dei quali soccorsi ormai senza vita. L’incidente è avvenuto all’altezza del quartiere di Sao Conrado, nella zona sud cittadina.

La frana ha riguardato circa 50 metri di pista, provocando un enorme cratere tra la scogliera e l’oceano. I soccorritori sono alla ricerca di una terza persona dispersa. Ancora ignote le cause, anche se testimoni oculari affermano che il mare, particolarmente agitato, avrebbe assestato il colpo di grazia a una struttura già precaria. La ciclovia Tim Maia, sull’Avenida Niemeyer, si trova a poche centinaia di metri di distanza da Casa Italia, la sede scelta dagli atleti azzurri in vista delle Olimpiadi al via il 5 agosto. L’inaugurazione del tracciato – costato 44 milioni di reais e ideato per collegare via bicicletta i quartieri di Sao Conrado e Leblon – era stato tra l’altro anticipato rispetto agli altri lavori in via di finalizzazione per i Giochi. Il taglio del nastro era stato compiuto lo scorso 17 gennaio dal sindaco di Rio, Eduardo Paes, in persona, che nell’occasione l’aveva definita “la ciclovia più bella del mondo”. Paes oggi ha partecipato alla tradizionale cerimonia di accensione della torcia svoltasi come sempre ad Olimpia.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS