COMUNALI, GIACHETTI: “IO AL BALLOTTAGGIO CON RAGGI O MELONI” Il candidato di centrosinistra: "Voglio rappresentare un futuro diverso per la città e per il Pd"

478
giachetti

“Io arriverò” al ballottaggio, “non so chi arriverà tra le due”, ovvero Virginia Raggi del M5S e Giorgia Meloni (FdI). Ne è convinto il candidato a sindaco del centrosinistra Roberto Giachetti. “Se mi aspettavo una campagna elettorale così complicata? Sì, io so che se siamo arrivati in queste condizioni è perché ci sono stati molti problemi – afferma a Rainews 24-. Io mi sono candidato per superare questi problemi, per rappresentare un futuro diverso per la città e il Pd”.

Al giornalista che lo ha interpellato su un sondaggio che lo vedrebbe terzo dopo Virginia Raggi e Giorgia Meloni, risponde: “Normalmente già fatico a commentare i sondaggi. Poi visto che più del 50% si dichiarano indecisi e le decisioni si prenderanno alla fine della campagna elettorale, a mio avviso sono poco attendibili. Appartengono ad un teatrino a me estraneo. Io vado in mezzo alle persone spiego il mio programma e sono convinto che sarà premiato perchè dietro c’è molto lavoro”.

Giachetti si sente un innovatore. “Ho detto che le liste verranno presentate 10 giorni prima e che la giunta la farò da solo – ha spiegato -. Contemporaneamente mi sento dire dall’altra parte e mi riferisco in particolare alla Raggi, che la giunta sarà fatta ascoltando le ‘anime’ del gruppo, che va a Milano a parlare del programma…Io non so se questo è nuovo o è vecchio. Io propongo una linea di rottura del passato per quanto riguarda la politica del centrosinistra”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS