INONDAZIONI IN TEXAS, ALMENO 8 VITTIME: DICHIARATO LO STATO DI EMERGENZA La zona più colpita dal maltempo è quella di Houston. Quasi tutti i decessi sono stati causati dall'improvviso innalzamento dell'acqua

478
TEXAS

Sono otto le vittime che sono state causate dal maltempo in Texas, flagellato nelle ultime ore da abbondanti piogge che hanno causato disagi e inondazioni. Le autorità hanno confermato che la zona più colpita è quella di Houston e dintorni. Quasi tutte le vittime sono annegate mentre si trovavano all’interno dei loro veicoli, nei quali erano rimaste intrappolate a causa dell’improvviso innalzamento dell’acqua, dovuto alle abbondanti precipitazioni.

Le squadre di emergenza hanno trovato in questa città, la quarta più popolosa degli Stati Uniti, un corpo intrappolato all’interno di un camioncino nello stesso luogo dove lunedì era sparito un’altra persona che le autorità già davano per morto. Il governatore, Greg Abbott ha annunciato lo stato di calamita’ in 9 contee, il che sblocca fondi aggiuntivi; e ha aggiunto che più di un migliaio di persone sono state tratte in salvo nelle strade allagate. Lunedì in alcune zone sono caduti più di 10 cm di pioggia all’ora, causando l’allagamento di molte strade e quello di oltre mille case.

Solo la settimana scorsa il Texas era salito alla ribalta della cronaca a causa di un’altra ondata di maltempo. In quell’occasione una grandinata da record aveva colpito lo Stato, con chicchi di grandine dalle dimensioni fuori dal normale, alcuni grandi come arance.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS