LIBIA: PESANTE SCONFITTA DEL DAESH ALLE PORTE DI DERNA L'offensiva dei mujahidin ha costretto l'Isis ad abbandonare alcune alture strategiche poste intorno alla città

670
isis

Dura sconfitta del Daesh nella periferia di Derna, il porto principale della Cirenaica orientale, in Libia. I miliziani jihadisti hanno dovuto lasciare le alture strategiche poste intorno alla città, nella zona occidentale, in seguito all’offensiva delle milizie del Consiglio dei mujahidin di Derna, alleate dell’Esercito libico del generale Khalifa Haftar.

I media locali riferiscono che nella notte diverse postazioni strategiche del Daesh sono state conquistare nel quartiere di Bab Tobruk, sotto i colpi dell’artiglieria delle milizie locali e dei carri armati dell’esercito libico: una decina i miliziani dell’Isis uccisi negli scontri di domenixa a Derna.

Nel frattempo più a ovest un convoglio di 40 mezzi armati del Daesh è in movimento in queste ore verso la città di Bani Walid, nella mezzaluna petrolifera libica: secondo quanto riferisce il sito informativo libico al Wasat, la colonna si trova vicino al villaggio di Ashmikh, nell’area di Wadi al Jin, lungo la strada che porta alla vecchia fabbrica di armi che si trova nella periferia di Bani Walid.

Uno dei membri del clan Warfalla, la tribù sostenuta dal deposto colonnello Muhammar Gheddafi, ha sostenuto che “l’Isis ha chiesto di entrare nella zona per prendere il controllo della fabbrica di armi, lungo la strada che porta all’aeroporto di Bani Walid”

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS