SERIE A, SCUDETTO AD UN PASSO DALLA JUVE A +9 SUL NAPOLI Vittoria della Lazio, Totti salva la Roma. Buona la prima partita di Brocchi, Milan batte la Samp 1-0

556
scudetto

Il campionato di Serie A sembra avviarsi verso la conclusione con una visione ben chiara della classifica: la Juventus, dopo le impreviste frenate di Napoli e Roma, sbriga la pratica Palermo con cinismo, battendo i siciliani per 4-0, incamerando la la 25/a vittoria (22 nelle ultime 23 gare) e si porta a +9 sui partenopei, caduti a San Siro contro l’Inter. La festa bianconera, tuttavia, viene disturbata dall’infortunio di Marchisio, uscito in barella, che rischia di perdere anche gli Europei. Il quinto scudetto di fila è ad un passo da Torino, mentre per il Palermo incombe lo spettro della retrocessione, viste le vittorie di Carpi e Frosinone.

Anche l’Inter festeggia: la Roma non va oltre il pareggio strappato con le unghie da Francesco Totti, entrato nel finale. Per il Capitano gol e assisti, quest’ultimo sprecato da Dzeko che di errori ne ha fatti tanti. Per i giallorossi è un 3-3 che ha il sapore della sconfitta perché non riesce a gestire due gol di vantaggio, senza considerare la presunta lite avvenuta tra Spalletti e Totti al termine del match negli spogliatoi. Altra storia a Firenze, dove la Fiorentina blinda il quinto posto, superando per 3-1 il Sassuolo, con una clamorosa papera finale di Consigli.

Allo Juventus Stadium il Palermo per un tempo prova a recuperare, ma la presenza di Barzagli salva i bianconeri sulla linea. Poi, la Juve cambia passo: Pogba, Cuadrado e Padoin fissano il 4-0 che li proietta sempre più vicino allo scudetto. La Lazio, all’Olimpico, risolve tutto nel primo tempo, grazie a un rigore di Candreva e Onazi. Per Simone Inzaghi, due panchine e due vittorie. Si infiamma ora la lotta per la salvezza: il Palermo è a 2 punti dal Frosinone e a 3 dal Carpi. il Frosinone, all’ultimo respiro, riesce a prendersi tre punti della vittoria, a Verona.

L’Udinese, invece, non riesce a superare il Chievo, mancando il successo che l’avrebbe portata in una posizione più tranquilla. Ora ha solo cinque punti più del Frosinone. In serata il Milan vince e si consolida al sesto posto, portandosi a +4 sugli emiliani grazie all’1-0 in casa della Sampdoria. Comincia bene il lavoro di Brocchi sulla panchina rossonera, grazie alla rete di Bacca, la quindicesima per il bomber del Milan. Questa la classifica attuale:

Juventus 79

Napoli 70

Roma 65

Inter 61

Fiorentina 59

Milan 52

Sassuolo 48

Lazio 48

Chievo 45

Torino 42

Genoa 40

Empoli 39

Bologna 37

Atalanta 37

Sampdoria 36

Udinese 35

Carpi 31

Frosinone 30

Palermo 28

Verona 22

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS