A LUGLIO IL CONCERTO DI DAVID GILMOUR AL CIRCO MASSIMO Annunciate a sorpresa le date romane del tour italiano della voce dei Pink Floyd

1674
david gilmour

Roma ospiterà una voce storia del panorama musicale internazionale: David Gilmour, membro dei Pink Floyd. Si terrà il 2 e il 3 luglio, al Circo Massimo, il Rattle That Lock World Tour che vede il chitarrista e cantante dei Pink impugnare la sua Fender Stratocaster per esibirsi in un luogo storico. Fra i tanti brani degli ultimi album da solista, Gilmour eseguirà anche alcuni fra i più famosi pezzi ideati con i Pink Floyd: Comfortably Numb, Wish you were here, Money, Us and Them, High Hopes, Time/Breathe, Shine On You Crazy Diamond.

Il suo ultimo album è pieno dei suoni tipici di quelli che furono i Pink, senza contare che è stato registrato nello stesso studio in cui registrarono i loro album, la casa galleggiante Astoria, lungo il Tamigi. David Gilmour iniziò a suonare la chitarra insieme a Syd Barret durante le ore di pausa pranzo che avevano a scuola ma inizialmente non fecero parte dello stesso gruppo. Gilmour partì per la Francia per suonare per strada e quando tornò in Inghilterra nel 1967 il batterista dei Pink Floyd, Nick Mason, gli chiese di entrare a far parte della band.

Il suo compito era quello di rimediare agli errori sul palco di Barret, che era ormai caduto nel vortice della droga e degli acidi e non usciva più ad uscire dalla dimensione parallela in cui Lsd lo aveva trasportato. Nello stesso anno in cui Gilmour entrò a far parte del gruppo, (siamo nel 1968), Barret venne allontanato e David divenne il cantante e chitarrista ufficiale della band, insieme al tastierista Richard Wright e al bassista Roger Waters.
I primi quattro album sono un enorme successo: The Dark Side of the Moon, Wish you Were Here, Animals e The Wall.

Dopo la registrazione di Animals, i rapporti fra Gilmour e Waters iniziarono a rovinarsi, e Gilmour decise di pubblicare il suo primo album da solista ”David Gilmour”, poiché convinto che il suo stile e la sua influenza musicale non erano abbastanza sfruttati e apprezzati dai membri del gruppo. Nel 1984, dopo la creazione di The Wall pubblicò un altro album da solista, che però non ebbe molto successo: ”About Face”.

Nel 1985 Waters lasciò il gruppo e Gilmour e Mason insieme a Wright che ufficialmente ritornò nella band pubblicarono ‘‘A Momentary Lapse of Reason” nel 1987 e ”The Division Bell” nel 1994. Nel 2005 i Pink Floyd suonarono nuovamente tutti insieme, (anche Waters) , in occasione del Live8 di Londra e diedero in beneficenza tutto il ricavato: fu l’ultima volta che suonarono insieme. A fine 2013 Gilmour e Mason tornano insieme in studio per registrare quello che è l’ultimo album dei Pink Floyd: The Endless River.

L’ultimo lavoro di David Gilmour ”Rattle That Lock”è uscito il 7 giugno 2015 ed è l’album che da il titolo a questo tour che vede esattamente 6 date in Italia, due al Circo Massimo di Roma, due all’Arena di Verona e due all’Anfiteatro di Pompei. I biglietti sono disponibili su TicketOne.it e sul sito ufficiale di David Gilmour davidgilmour.com.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS