TRAGEDIA IN RUSSIA, GIOCANO SUL GHIACCIO E FINISCONO IN ACQUA: MORTI 3 BAMBINI Giocavano sulle sponde del lago Krivoe senza la supervisione di un adulto

525
RUSSIA

Tragedia in Russia lungo le sponde del lago Krivoe, nella regione di Leningrado. Tre bambini, infatti, sono morti mentre stavano giocando sulle rive del bacino idrico a causa del ghiaccio che ha ceduto, facendoli cadere in acqua. Secondo le prime informazioni rilasciati dalla polizia, i piccoli si trovavano nelle vicinanze del fiume senza la supervisione di un adulto. Il decesso è avvenuto per tutti e tre per ipotermia, a causa delle bassissime temperature dell’acqua in questa stagione dell’anno.

Le tre piccole vittime sono due fratelli e una sorella: una bambina di 9 anni e il fratellino di 6 sono caduti per primi nel lago, dopo che il ghiaccio si è rotto. Il fratello di 10 è corso in loro soccorso con un bastone per aiutarli, ma il suo peso ha frantumano il fragile strato che lo sorreggeva e anche lui è così finito in acqua. Quando sono arrivati i soccorsi la bambina era ancora viva ed è stata prontamente trasferita al pronto soccorso. Sfortunatamente per lei non c’è stato nulla da fare, infatti è morta pochi minuti dopo il ricovero. Invece, i corpi dei suoi fratellini sono stati ritrovati nelle acque del lago dalle squadre dei soccorritori solo due ore più tardi.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS