BOLOGNA OSPITA LA 53ESIMA FIERA INTERNAZIONALE DEL LIBRO PER RAGAZZI Quest'anno il leitmotiv della Fiera è "Fuel the imagination"

468
libro

È partita la 53° edizione della Fiera Internazionale del Libro per Ragazzi di Bologna, un evento dedicato interamente al mondo della produzione per bambini e ragazzi, nonché appuntamento irrinunciabile per chi lavora in questo settore. Quest’anno il leitmotiv della Fiera è “Fuel the imagination”, vale a dire “alimenta l’immaginazione”: proprio per premiare la fantasia e la creatività, sarà assegnato, per la prima volta, il Premio Strega ragazze e ragazzi.

Come ogni anno, l’evento ospiterà anche la La Mostra degli Illustratori, una collettiva che riunisce il meglio dei nuovi talenti a livello mondiale, selezionati ogni anno da una giuria d’eccezione. Tra i tanti premi che verranno consegnati, va segnalato il BolognaRagazzi Award, un riconoscimento importante che rappresenta anche una grande opportunità di business sul mercato internazionale dello scambio di copyright.

Per questa edizione il Paese ospite sarà la Germania, che con l’emblematico nome “Look!” mette in scena a sua volta trenta illustratori tra i più significativi della scena contemporanea, per trecento metri quadri di immaginazioni, organizzata dalla Fiera del Libro di Francoforte e dal Goethe Institut Italia.

Particolare attenzione, quest’anno, alla narrativa per i più piccoli: dopo un lungo periodo in cui hanno primeggiato i romanzi per adolescenti e le serie, arriva la nuova collana “Colibrì”, per i ragazzi dai 7 ai 10 anni, con cui la casa editrice Giunti punta sulla qualità degli autori – da Guido Sgardoli ad Angela Nanetti e da Giusi Quarenghi ad Anna Lavatelli – e dei contenuti con varietà di generi, dall’avventura al mistero, dalla storia al quotidiano. Per chi inizia a leggere, ecco Nicoletta Costa con “Arriva la nonna!” e “La ragazza e il cavaliere” di Roberto Piumini. Tra gli albi e i libri da colorare da segnalare il colouring book di Magazzini Salani “Alice nel Paese delle meraviglie” con le illustrazioni originali di Sir John Tenniel.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS