IL FIDANZATO LA LASCIA: GIOVANE ABORTISCE E POI SI TOGLIE LA VITA Dramma ad Oldham, cittadina inglese vicino Manchester. Prima di togliersi la vita la ragazza ha scritto ai familiari e al figlio di 2 anni

1321
jade rees

Jade Rees, una giovane di 21 anni, si è suicidata con un’overdose di farmaci pochi giorni dopo aver deciso d’interrompere la gravidanza che l’avrebbe resa mamma per la seconda volta. Il dramma si è consumato ad Oldham, cittadina inglese vicina a Manchester. Prima di togliersi la vita la ragazza ha scritto una lettera ai familiari e al suo primogenito di due anni per spiegare le ragioni del suo gesto.

Jade era stata abbandonata dal suo ragazzo, padre del secondo figlio con cui era fidanzata da cinque mesi, per un’altra donna. Caduta in depressione ha deciso di abortire. Una scelta sofferta che ha aggravato ancora di più la sua situazione psicologica portandola al suicidio. In passato la giovane aveva avuto disturbi legati all’anoressia e aveva combattuto con la depressione sin dall’età di 14 anni.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS