FA IL “PORTOGHESE” SUL BUS E POI PICCHIA UN VIGILE L'anziana, originaria americana, era in gita turistica con un'amica

467
bus

Anche gli anziani possono rivelarsi persone violente, nonostante gli inevitabili acciacchi dell’età. Nonostante avesse già superato gli ottanta, doveva però essere in ottima forma fisica la turista americana, che – durante una visita a Firenze – è salita su un autobus di linea rifiutandosi di pagare il biglietto; alla richiesta di documenti da parte del controllore, l’amabile vecchietta è andata in escandescenze, scalciando e colpendo l’inerme vigile urbano intervenuto in soccorso del controllore.

Ora l’atletica 83enne è stata denunciata per resistenza, percosse, lesioni e danneggiamento. L’episodio è avvenuto nella centrale piazza San Marco, dopo che due verificatori dell’Ataf avevano individuato su un bus alcune turiste provenienti dalla Louisiana che, pur in possesso del biglietto, non l’avevano obliterato: protagonista dell’inconsueto incontro di box over ottanta, una delle due. I vigili hanno avvisato il consolato statunitense a Firenze e hanno dovuto denunciare l’anziana che difficilmente dimenticherà le sue vacanze fiorentine. Un esempio in cui saggezza e continenza non si sono accompagnate, come normalmente accade, con l’avanzare degli anni.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS