OMICIDIO REEVA STEENKAMP: SLITTA A GIUGNO LA SENTENZA SU OSCAR PISTORIUS L'ufficio del giudice capo ha emesso una nota spiegando che l'udienza di aprile era "provvisoria" in quanto era ancora pendente il ricorso fatto dal paratleta

952
oscar pistorius

La sentenza del secondo processo a Oscar Pistoriuss, accusato dell’omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp è slittata dalla data prevista del 18 aprile al 13-18 giugno. E’ quanto ha deciso la Chief Justice del Sudafrica che lo ha comunicato tramite una nota diffusa dall’ufficio del giudice capo. Nel documento viene sottolineato come la data “provvisoria” del 18 aprile fosse stata indicata quando ancora pendeva il ricorso del paratleta alla Corte Costituzionale, l’istanza suprema della giustizia sudafricana, contro il verdetto di appello. Ricorso che è stato respinto.

Il verdetto d’appello del 3 dicembre scorso, rovesciando quello di primo grado, ha riconosciuto Pistorius colpevole di “omicidio volontario”. Infatti, se anche l’atleta come dichiarato non aveva intenzione di uccidere la fidanzata, per l’accusa è impossibile pensare che non fosse conscio del fatto che sparando alla porta del bagno avrebbe ucciso chunque si trovasse lì dietro. L’atleta rischia ora una pena di almeno 15 anni di carcere, che è il minimo della pena, ma che può essere ridotta a discrezione del giudice se vengono riconosciute circostanze “eccezionali”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS