PAURA A BRUXELLES, FALSO ALLARME BOMBA ALLA STAZIONE DI CHARLEROI Dopo la conferma che il pacco sospetto non conteneva nulla di pericoloso, la situazione è tornata lentamente alla calma

385
charleroi

Ancora paura in Belgio, dove nella giornata di oggi, un allarme bomba alla stazione di Charleroi ha fatto ripiombare il Paese nell’incubo degli attentati jihadisti. Fortunatamente l’intervento degli artificieri ha presto confermato che si è trattato di un falso allarme. La stazione di Charleroi sud, che collega Bruxelles, Anversa e l’aeroporto da cui partono le low cost come Ryanair è stata comunque in un primo momento evacuata e la circolazione dei treni sospesa.

Dopo la conferma che il pacco sospetto non conteneva nulla di pericoloso, la situazione è tornata lentamente alla calma, la circolazione dei treni è ripresa lentamente, motivo per cui anche i treni hanno subito dei pesanti ritardi.

Nel frattempo, nella giornata di ieri, le autorità di Bruxelles hanno terminato l’identificazione di tutte le vittime degli attacchi, che contrariamente a quanto annunciato in un primo momento, sono 32. Il bilancio dei decessi è stato confermato dal ministro della Sanità belga che ha affidato il messaggio alla piattaforma dei cinguettii, Twitter.

 

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS