CANADA, SI SCHIANTA UN AEREO DA TURISMO. TRA LE VITTIME L’EX MINISTRO LAPIERRE Il maltempo la causa più probabile della tragedia; 7 i morti

388
canada

Un piccolo aereo da turismo si è schiantato al suolo sull’isola Ile-de la-Madeleine, a largo delle coste del Quebec, in Canada. lo schianto ha causato la morte di sette persone mentre uno dei passeggeri sarebbe sopravvissuto. Tra le vittime, anche il noto analista politico canadese Jean Lapierre, già ministro dei Trasporti durante il governo di Paul Martin dal 2003 al 2006) e apprezzato commentatore televisivo. Il velivolo è precipitato mentre era in fase di atterraggio all’aeroporto dell’isola, durante una fortissima nevicata. Lo ha riferito la polizia provinciale del Quebec. Lapierre, riferiscono alcune fonti, stava andando al funerale del padre.

“Scosso dalla morte improvvisa di Jean Lapierre” ha scritto su Twitter l’attuale capo di governo del Canada, Justin Trudeau. “Una grande perdita per il mondo politico”, ha aggiunto. Le altre vittime hanno perso la vita alcuni familiari del politico nordamericano che viaggiavano nel velivolo insieme a lui. Secondo alcuni testimoni, lo schianto è stato violento e l’aereo di sarebbe spaccato in tre parti. Il piccolo velivolo era partito dall’aeroporto regionale di St. Hubert, a sud di Montreal. Le autorità canadesi hanno avviato le indagini, ma sembrerebbe che l’incidente sia stato causato dal maltempo e non da un errore umano.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS