GOLOSITA’, ARRIVA LA CREMA SPALMABILE AL SAPORE DI BIRRA Prodotta artigianalmente dalla cioccolateria Napoleone di Rieti e dalla birreria Alta Quota

767

Basta Nutella, da oggi la crema spalmabile avrà il sapore della … Birra. Come la collega più nota della Ferrero, anche la birra spalmabile è un’idea tutta made in Italy, nata dal matrimonio culinario tra la famosa cioccolateria Napoleone e la birreria Alta Quota, entrambe aziende artigianali laziali. Sebbene le gelatine alcoliche esistano già da un po’ di tempo, questa nuova creazione sta spopolando in Germania e in Inghilterra, dove la sacralità nei confronti della birra in versione liquida non è poi così marcata. Non importa per i discendenti dei sassoni in che forma venga presentata, l’importante è sappia di birra. I due gusti preparati dalla storica cioccolateria da far sposare con una fetta di pane sono la Golden Ale Spreadable Beer, che riprende il gusto delle birre bionde, e la Dark Ale Spreadable Beer, dedicata agli amanti delle scure.

Nate da un’idea del Maestro cioccolatiere Pietro Napoleone dell’omonima Cioccolateria di Rieti, il prodotto ha un aroma intenso e un gusto corposo perché prodotto con sola birra artigianale. Si presenta come una crema dal gusto morbido e floreale ad uso estremamente versatile. Si sposa infatti alla perfezione con piatti semplici di pesce e crostacei, insalate miste e dessert alla frutta. Ma è anche ottima sui crostini e formaggi delicati, durante aperitivi ed antipasti nonché su dolci e crostate. La birra spalmabile è in vendita anche in Italia all’indirizzo ufficiale della Cioccolateria Napoleone insieme alle altre prelibatezze in vetro, come la Rietella (la Nutella artigianale di Rieti) nei suoi molteplici gusti: caffè, cioccolato bianco, pistacchio, cacao, nocciola, gianduja e peperoncino.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS