LE FOTO DEI PRESUNTI KAMIKAZE, FORSE IN FUGA UN TERZO KILLER Almeno uno dei tre uomini immortalati nell'immagine sarebbe morto. Si cerca il sospetto col cappello

552
attentatori-bruxelles-foto

Due giovani con baffi e folti capelli scuri che spingono entrambi un carrello per il trasporto bagagli, apparentemente tranquilli. sarebbero loro i presunti attentatori dell’ aeroporto Zaventem di Bruxelles, ripresi della telecamere di soreglianza dello scalo pochi istanti prima delle due esplosioni, che hanno causato la morte di almeno 14 persone.

Sono “due sospetti”, secondo il sito de La Derniere Heure, che ha pubblicato le immagini in esclusiva, malgrado l’appello delle autorità belghe a non fornire informazioni sulle indagini in corso. Ipotesi di un terzo attentatore fuggito L’ipotesi degli inquirenti, rilanciata anche dalle autorità belghe, è che nell’aeroporto si sia fatto saltare in aria almeno un kamikaze. Nello scalo è stato ritrovato un fucile automatico Kalashnikov.

Secondo indiscrezioni di stampa, citate da la Libre Belgique, oltre ai due sospetti, anche il terzo uomo nella foto con indosso un cappello sarebbe uno degli attentatori, in fuga e attualmente ricercato. La Libre fa notare anche che i due sospetti con il giubbotto scuro nella foto indossano un guanto ciascuno. Secondo il quotidiano i guanti gli avrebbero permesso di nascondere il detonatore delle bombe esplose all’aeroporto.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS