ELEZIONI IN BENIN: PATRICE TALON E’ IL NUOVO PRESIDENTE Il "re del cotone" ha sconfitto lo sfidante Lionel Zinsou che si è congratulato con lui

785
talon

Il “re del cotone” Patrice Talon è il nuovo presidente del Benin. Lo ha annunciato il suo sfidante, l’ex premier uscente Lionel Zinsou, prima che fossero diffusi i risultati ufficiali. “I dati parziali indicano una vittoria netta per for Patrice Talon – ha detto Zinsou alla France presse – la differenza è tanta, la vittoria elettorale è sicura. Ho chiamato Patrice Talon per congratularmi con lui della vittoria, augurargli buona fortuna e mettermi a sua disposizione in vista del passaggio di consegne”.

L’ex premier, 61 anni, era il candidato del partito di governo che godeva dell’appoggio di gran parte della classe politica del Paese, ma Talon, self-made man di 57 anni, uno degli uomini di affari più influenti del Paese, ha potuto contare sul sostegno di 24 dei 33 candidati del primo turno, tra cui Sebastien Ajavon, anche lui imprenditore, che al primo turno si era imposto terzo, con il 22% delle preferenze.

Durante la campagna elettorale Talon si è presentato come il vero beninese rispetto a Zinsou, che per la sua doppia cittadinanza, francese-beninese, è stato bollato come “l’uomo della Françafrique” o come “l’uomo bianco”. Disoccupazione, corruzione, salute e istruzione sono le principali sfide del prossimo presidente. Poco diversificata, l’economia del Paese si base principalmente su agricoltura, commerci e transito commerciale con il suo vicino e principale partner, la Nigeria.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS