DISSESTO FERROVIE SUD EST, RENZI ASSICURA: “FAREMO PULIZIA” La società è stata commissariata dal ministro Delrio per la "grave situazione finanziaria"

560
ferrovie sudest

“Sulla vicenda squallida di Ferrovie Sud Est andremo fino in fondo. Abbiamo commissariato. E faremo pulizia totale. Il Sud cambia verso”. Lo ha critto il presidente del Consiglio Matteo Renzi su Twitter, commentando la relazione del commissario dell’azienda con sede a Bari, Andrea Viero.

La società Ferrovie del Sud Est è stata commissariata dal ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio “in considerazione della grave situazione finanziaria”, come previsto dalla legge di stabilità 2016. Ieri il ministero ha ricevuto “una dettagliata e documentata relazione” del commissario Andrea Viero sulle condizioni economiche della società e le loro cause “anche al fine di valutare l’esercizio di un’azione di responsabilità” da parte del ministero.

Il Corriere della Sera ha riportato oggi alcuni dei dati emersi dalla relazione: una spesa per consulenze che in un decennio supera 132 milioni di euro, per un’azienda pubblica che ne incassa circa 150 l’anno ed ha 311 milioni di debiti. Inoltre, Luigi Fiorillo, amministratore di Ferrovie Sud Est tra il 2006 e il 2012, ha raggiunto un compenso, a quanto emerge dalla relazione, di 13 milioni 750 mila euro. Dettagliati anche i dati sui costi delle forniture, le consulenze legali e le polizze assicurative.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS