“MILES AHEAD”: ARRIVA IL FILM SULLA VITA DI MILES DAVIS La pellicola racconta il 1979 del musicista jazz, periodo in cui abbandonò la musica

665

Arriverà nelle sale il prossimo 1 aprile – per ora solo negli Usa e nel Regno Unito – il film dedicato alla vita di Miles Davis, il leggendario jazzista americano, considerato uno dei più influenti, innovativi e originali musicisti del XX secolo.

“Miles ahead”, è una pellicola che racconta il 1979 del musicista jazz, anno in cui abbandonò le scene musicali, allontanandosi dal mondo della musica. Dotato di un carattere a detta di molti difficile e scontroso, fu soprannominato ” il principe delle tenebre”, un nomignolo che alludeva alla sua voce roca e raschiante. In realtà, chi conosceva bene Davis, ricorda di lui la gentilezza e la timidezza, che mascherava spesso con un atteggiamento aggressivo.

Il film è diretto e interpretato da Don Cheadle, il regista Premio Oscar per “Hotel Rwanda”, il quale ha selezionato un cast di tutto rispetto. A interpretare il jazzista sarà lo stesso Cheadle, mentre Ewan McGregor reciterà nel ruolo del giornalista del Rolling Stone, Dave Brill. La moglie di Davis, invece, sarà interpretata dalla bravissima attrice statunitense Emayatzy Corinealdi.

“Non è la classica storia dall’infanzia alla tomba. Non è un vero e proprio biopic. –  spiega entusiasta il regista – È più un film di gangster. E’ un film in cui Miles Davis avrebbe voluto recitare.”  Cheadle precisa: “senza trascurare la storia, abbiamo cercato di mescolare un po’ le carte e renderla più cubista. La maggior parte delle vicende hanno luogo nel 1979, un periodo in cui lui non stava suonando. Ma raccontiamo molte cose della sua vita.”

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS