A ZURIGO I “NUOVI DADA” OMAGGIANO EINSTEIN Per tutto il 2016 eventi mostre e cerimonie per il centenario della nascita del dadaismo

668
einstein

Il movimento artistico dei “Nuovi Dada” omaggia Albert Einstein a Zurigo, città che vide la nascita del dadaismo esattamente 100 anni fa. Gruppi di artisti, performer, letterati, animano nuovamente l’underground della città svizzera in cui, il 5 febbraio 1916 il gruppo formato da Hans Arp, Tristan Tzara, Marcel Janco, Richard Huelsenbeck e Hans Richter si incontrarono nella Svizzera neutrale per scappare dagli orrori della prima guerra mondiale. Le cerimonie di questi giorni – dedicate al genio della relatività – si inquadrano in una serie di manifestazioni che i nuovi dadaisti stanno organizzando da inizio gennaio a fine dicembre per celebrare “l’anno Dada” con mostre, rievocazioni, itinerari turistici ad hoc per il centenario del movimento partito dalla Svizzera e diffusosi poi a livello internazionale.

Durante tutto il 2016, per conoscere i luoghi del Dadaismo, visitare le mostre e assistere agli eventi del centenario – una delle manifestazioni culturali europee più importanti – verrà distribuita gratuitamente nei musei e all’Ufficio del Turismo della stazione centrale la guida “Dada City Zurich”. Le stesse informazioni sono scaricabili gratuitamente dalla app City Guide Zurich, su Android e iTunes. Il percorso suggerito dalla guida comprende più di cento siti fra teatri, musei, gallerie, bar, ristoranti, strade e piazze. Un appuntamento da non perdere per conoscere il “lato ribelle” della bella Zurigo.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS