LOTTA ALL’ISIS, LE TRUPPE DI DAMASCO AVANZANO VERSO PALMIRA Assad vuole riconquistare l'antica città romana. I suoi militari hanno avuto il sostegno dell'aviazione russa

552
palmira

Damasco prosegue la sua offensiva contro il Califfato in Siria. L’obiettivo è la riconquista di Palmira, antica città romana caduta nelle mani del Daesh. Secondo l’emittente libanese al Manar le truppe governative durante la loro avanzata sono state sostenute da una “massiccia copertura di aerei russi”.

La conferma del contributo apportato dall’aviazione di Mosca è arrivato all’indomani dell’annuncio di Putin sul ritiro delle forze russe dalla Siria. Il Cremlino ha detto che manterrà nel Paese tutti i mezzi necessari alla protezione delle sue strutture, compresi i sistemi di difesa aerea S-400.

L’esercito avrebbe già preso il controllo di al Muammedan, località situata a 6-7 chilometri da Palmira e ora starebbe avanzando verso il sito archeologico.Dalla parte del presidente Bashar al Assad combattono anche molti miliziani sciiti provenienti da altri Paesi, come l’Afghanistan e l’Iraq. Mentre nelle file dell’Isis sono presenti migliaia di jihadisti stranieri, in maggior parte provenienti da altri Paesi arabi.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS