BRUXELLES, NUOVO BLITZ ANTITERRORISMO DELLE FORZE SPECIALI

571
salah abdeslam

Rimane alta la tensione a Bruxelles, dove un’operazione antiterrorismo della polizia federale è sfociata in una sparatoria. In questi minuti sarebbe stato lanciato l’assalto da parte delle forze speciali ai sospetti terroristi asserragliati in rue du Dries a Forest. Sono stati sentiti oltre una decina di colpi di arma da fuoco verso l’area abbandonata, in cui si nasconde almeno un terrorista, vicino all’appartamento da cui verso le 15 è partita la prima sparatoria.

Secondo la tv pubblica fiamminga riferisce che uno dei sospetti coinvolti nella sparatoria di Foster sarebbe stato “neutralizzato”, le forze dell’ordine hanno invitato gli abitanti del quartiere a rimanere in casa, in quanto due sospetti erano in fuga sui tetti dopo la perquisizione in rue du Dries, strada in cui si trovano anche una scuola ed un asilo, ma gli inquirenti hanno assicurato la sicurezza dei due istituti e dei loro occupanti.

All’operazione antiterrorismo di questo pomeriggio hanno preso parte anche poliziotti francesi. La conferma è stata data dal ministro dell’interno d’Oltralpe, Bernard Cazeneuve, che ha parlato da Abidjan, dove è in visita dopo l’attentato in Costa d’Avorio nel quale sono rimasti uccisi 4 cittadini francesi. La presenza delle forze speciali francesi in Belgio, è stata confermata dopo che alcuni testimoni hanno visto alcuni agenti della Brigata criminale francese in azione a Forest.

Notizia in aggiornamento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS