IL TWEET DI BERGOGLIO: “PICCOLI GESTI DI AMORE, TENEREZZA, CURA: COSI’ SI APRE LA PORTA DELLA MISERICORDIA” Il numero dei follower è cresciuto esponenzialmente, fino ad arrivare a 27 milioni di persone durante il viaggio in Messico di Papa Francesco

621
  • English
bergoglio

“Piccoli gesti di amore, tenerezza, cura fanno pensare che il Signore è con noi: così si apre la porta della Misericordia”. E’ il messaggio che Papa Francesco ha affidato quest’oggi al noto social dei cinguettii. Pur essendosi recato ad Ariccia per la consueta settimana di esercizi spirituali prima della Pasqua, il Pontefice ha ben pensato di inviare un messaggio ai suoi follower e, così, ribadire ancora una volta l’importanza di aprire la “porta della Misericordia”.

Non servono grandi opere, ma bastano “piccoli gesti amore”, come ha sottolineato Francesco, che insieme alla “tenerezza e alla cura” ci danno la sicurezza che il “Signore è con noi”.

E’ stato Benedetto XVI il primo Papa a usare Twitter. Il 3 dicembre 2012 è ufficialmente sbarcato sulla piattaforma social rivelado quello che sarebbe stato il nome del profilo: @Pontifex_it per l’italiano, ma disponibile in altre lingue tra cui anche l’arabo. Poi ufficialmente il 12 dicembre dello stesso anno ha iniziato a inviare i veri e propri tweet.

Da allora il numero dei follower è cresciuto esponenzialmente, fino ad arrivare a 27 milioni di persone durante il viaggio in Messico di Papa Francesco. Per quanto riguarda i follower la lingua più seguita resta lo spagnolo (11.146.700), seguita dall’inglese (8.680.000), italiano (3.365.500), portoghese (1.909.000), polacco (566.700), francese (433.000), latino (419.300), tedesco (299.200) e infine dall’arabo (234.200).

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS