YEMEN, MONS. HINDER: “NON CI SONO NOTIZIE SUL SALESIANO SCOMPARSO” Il presule a Fides: "La popolazione locale amava le suore uccise ad Aden. Questo forse dava fastidio"

571
hinder

Non ci sono notizie del sacerdote salesiano scomparso in Yemen. Lo ha detto a Fides il vescovo Paul Hinder, vicario apostolico per l’Arabia meridionale. La popolazione locale – riferisce il prelato – “amava le suore di Madre Teresa uccise a Aden, ammirava il loro modo di servire gli altri senza guardare all’appartenenza religiosa, ma solo alla scelta di prediligere chi ha più bisogno. Questo suscitava simpatia e affetto tra il popolo. E forse proprio questo dava fastidio”.

Il vescovo Hinder conferma che al momento non si hanno notizie del sacerdote salesiano Tom Uzhunnalil, che si trovava presso la residenza assaltata dai terroristi e risulta tuttora scomparso: “supponiamo che sia ancora nelle mani degli assalitori, e gli apparati yemeniti stanno cercando di trovarlo, ma finora le ricerche non hanno avuto esito” riferisce il Vicario apostolico. Intanto suor Sally, la madre superiora della comunità, nativa del Kerala e scampata alla strage, si prepara a lasciare lo Yemen. Anche se l’ordine religioso di Madre Teresa ha fatto sapere che manterrà una presenza in Yemen.

Circa un anno fa, quando in quel Paese è esploso il conflitto tra le forze governative e i ribelli Huthi, il vescovo Hinder ricorda di essersi confrontato con le suore sull’opportunità della loro permanenza in uno scenario divenuto a alto rischio. “Loro” ricorda il Vicario apostolico dell’Arabia meridionale “mi dissero che non c’era niente da discutere: non sarebbero andate via, qualsiasi cosa fosse capitata, perché desideravano rimanere accanto a quelli che erano stati loro affidati. Ho rispettato la loro scelta, e sono certo che il loro martirio porterà frutto”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS