I LAVORI DI MATISSE SPIEGATI AI BAMBINI Un percorso artistico esposto al Palaexpo di Roma dal 5 marzo al 22 maggio

552
Matisse

“Mentre le sue forbici correvano sul foglio, fantasticò su come deve sentirsi un uccello quando vola. E mentre ritagliava, Matisse si sentì come se anche lui stesse volando”. Inizia con l’incipit di un libro una piccola mostra-laboratorio, pensata per i bambini, che il Palazzo delle Esposizioni di Roma apre dal 5 marzo al 22 maggio nello spazio Fontana.

Intitolata “Il Giardino di Matisse”, la rassegna, gratuita e aperta a tutti, grandi e piccini, si incentra sulle tavole originali dell’omonimo volume con il poetico testo di Samantha Friedman e le illustrazioni di Cristina Amodeo. Racconta la passione di Matisse per i collage, l’arte che il grande pittore francese sperimentò soprattutto negli ultimi anni della sua vita, quando la malattia lo aveva costretto su una sedia a rotelle.

Il libro, nato in occasione della mostra “Henri Matisse: the Cut Outs”, inaugura un nuovo progetto del MoMA, che prevede la pubblicazione di un albo per ogni grande esposizione legata alla sua collezione e la diffusione dei nuovi titoli in altri paesi, cercando la collaborazione di una casa editrice che possa collaborare all’intero progetto. Insieme alla mostra, che accoglie anche una serie di riproduzioni delle opere del grande pittore francese, anche un ricco calendario di eventi. Tra questi, laboratori gratuiti per i più piccoli, prenotabili sia per il pomeriggio del 5 marzo, sia per il 23 aprile in occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS