TRAFUGATO L’OSCAR DI “VIA COL VENTO” ACQUISTATO DA MICHAEL JACKSON Il re del pop comprò la statuetta del film per la modica cifra di 1,54 milioni di dollari

442
Jackson

Forse non tutti sanno che Michael Jackson era un appassionato di cinema. Senza badare a spese, il defunto re del pop, nel 1999, ad un’asta della Sotheby, a New York, acquistò per 1,54 milioni di dollari (poco meno di 1 milione di euro) l’Oscar consegnato nel 1939 al produttore David O. Selznick per una delle pellicole che fecero la storia del cinema: “Via col vento”. La statuetta però, come riporta “The Hollywood Reporter”, ora è scomparsa e la famiglia del cantante, scomparso nel 2009, lancia un appello tramite l’avvocato Howard Weitzman: “Ci piacerebbe riaverlo perché appartiene a figli di Michael”.

Al giorno d’oggi non è possibile vendere gli Oscar: dal 1950, infatti, l’Academy Awards si è riservata il diritto di acquistare, al prezzo simbolico di un dollaro, la statuetta nel caso in cui i proprietari volessero sbarazzarsene. Secondo la famiglia, Jacko teneva la statuetta nel suo ranch di Neverland, oppure nella sua casa di Los Angeles. L’Oscar non è stato però trovato tra i suoi effetti personali. Un parente potrebbe averlo portato via, o semplicemente nascosto. Ma potrebbe anche essere stato rubato durante il trambusto che è seguito alla morte dell’artista. “Sono fiducioso che a un certo punto rispunterà fuori”, ha concluso Weitzman.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS