A PALAZZO MADAMA UN DDL PER TOGLIERE L’OBBLIGO DI FEDELTA’ CONIUGALE

842
infedeltà

Proposta choc da alcuni senatori Pd: un ddl per eliminare l’obbligo di fedeltà tra i coniugi nel matrimonio. La ratio del testo è quella di non discriminare le coppie omosessuali che, in virtù del maxiemendamento al ddl Cirinnà, non hanno più questo vincolo (previsto invece nella formulazione originaria). La bozza è stata presentata da Laura Cantini ed è stato sottoscritto anche dalla relatrice del ddl sulle unioni civili Monica Cirinnà. “L’obbligo di fedeltà – spiega la senatrice Cantini – è un retaggio di una visione superata e vetusta del matrimonio, reso ancora più inattuale dal superamento della distinzione tra figli legittimi e figli naturali”.

Sta di fatto che l’infedeltà, oggi, assume particolare rilevanza nelle cause di separazione all’interno delle coppie. L’avvocato Gian Ettore Gassani, presidente dell’Associazione nazionale avvocati matrimonialisti, boccia l’idea dei senatori Pd: “Fermo restando che usi e costumi degli italiani sono profondamente cambiati, anche attraverso l’uso dei social network – ha detto all’Ansa – non è condivisibile questa pezza a colori che vogliono mettere alcuni parlamentari. La fedeltà è un valore laico e deve valere per tutti”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS