MATTARELLA CONVOCA IL CONSIGLIO SUPREMO DI DIFESA: LIBIA E TERRORISMO NELL’ORDINE DEL GIORNO Il vertice è previsto per il 25 febbraio 2016 al Palazzo del Quirinale

684
mattarella

Verterà soprattutto sulla Libia e e l’eventuale intervento italiano nella regione – già presidiata da forze speciali italiane e non – il focus del Consiglio Supremo di Difesa che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha convocato al palazzo del Quirinale per il 25 febbraio prossimo.

Come ha reso noto con un comunicato il Quirinale, l’ordine del giorno prevede l’esame della situazione internazionale e dei principali scenari di conflittualità e di crisi, con particolare riferimento alla Libia, alla regione iracheno-siriana e alle altre aree di insediamento/espansione del sedicente Stato Islamico di maggiore e più diretto interesse per la sicurezza nazionale.

Inoltre, si parlerà dell’impatto sulla situazione e sulla sicurezza energetica italiana ed europea dell’andamento dei mercati del petrolio e del gas naturale, delle iniziative del nostro Paese, con particolare riguardo a quelle per la formazione e il sostegno di un Governo di Accordo Nazionale libico e la partecipazione delle forze armate alle missioni di stabilizzazione e di contrasto al terrorismo. Gli altri punti all’ordine del giorno sono lo stato di avanzamento, i risultati conseguiti e le problematiche del processo di riorganizzazione dello strumento militare in corso per l’attuazione del Libro Bianco della Difesa.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS