AL SANT’ANSELMO DI ROMA UN CORSO PER RISCOPRIRE IL “SENSO SPIRITUALE DELL’ESISTENZA” Durante il corso verranno analizzate parte delle principali fonti della tradizione cristiana

722
Sant'Anselmo

Partiranno il 15 febbraio e termineranno il 28 maggio, le lezioni dedicate alla ricerca del senso spirituale, mistico e monastico dell’esistenza, presso l’Ateneo pontificio di Sant’Anselmo. I quattro moduli saranno aperti a tutti e verteranno su: spiritualità e teologia nell’Oriente cristiano ortodosso, sull’esperienza monastica di Evagrio Pontico, sulla vita monastica di Sant’Anselmo e sulla spiritualità dello spazio architettonico.

Durante le lezioni, che si svolgeranno nei pomeriggi di lunedì, martedì e mercoledì, si prenderanno in considerazione parte delle principali fonti della tradizione cristiana in riferimento a problemi esistenziali attuali.

I corsi daranno diritto a 3 crediti universitari (3ECTS), a seguito della presentazione di un lavoro scritto concordato col Professore, o dopo aver sostenuto un esame orale.

Sant’Anselmo è un ateneo a vocazione internazionale che ospita le facoltà di teologia, filosofia e il pontificio istituto liturgico, all’interno di un complesso architettonico dove hanno sede l’omonima Basilica e il collegio benedettino.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS