DARWIN DAY, UN’APPUNTAMENTO PER DIFENDERE L’IMPRESA SCIENTIFICA

646
darwin day

Oggi si celebra il Darwin Day, una ricorrenza istituita in onore di Charles Darwin che si tiene in occasione dell’anniversario della sua nascita, il 12 febbraio. Questa tradizione è nata inizialmente in Inghilterra e negli Stati Uniti immediatamente dopo la morte di Darwin avvenuta nel 1882 e continua tutt’oggi in tutto il mondo. I Darwin Day, divenuti occasione per difendere l’impresa scientifica attraverso i valori del razionalismo e della laicità, vengono organizzati di norma nel mese di febbraio. Spesso però, grazie ad eventi collaterali come dibattiti e conferenze, si protraggono oltre il mese di aprile.

In Italia i Darwin Day vengono celebrati dal 2003 grazie soprattutto, ma non esclusivamente, all’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar) con conferenze, incontri, dibattiti ed eventi che celebrano i valori della ricerca scientifica e del pensiero razionale. In alcune città sono le stesse istituzioni ad organizzare i Darwin Day. A titolo di esempio, a Ferrara il Museo Civico di Storia Naturale e la Facoltà di Biologia della locale università organizzano dal 2005 una propria edizione del Darwin Day che gode del patrocinio del Comune.

Ecco elencati gli eventi italiani dell’edizione 2016. 12 febbraio: Torino: “Evoluzione delle stelle e delle galassie”. Palermo: “Evoluzioni. Tra santi, pirati e navigatori”. Savona, Darwin Day con L. Dondero e F. Gallesio. Firenze: Darwin Day con il Dipartimento di Biologia. Salerno: “Filosofi che odiano Darwin”. Bologna: “Buon compleanno Darwin! @ Pratello R’esiste”. Ravenna: “Come un corallo – Pensieri di e su Charles Darwin”.

13 febbraio: Pisa: “Le immagini dell’evoluzione”. Udine: “L’agnosticismo di Darwin”. Forlì, Darwin Day letterario con Alessandro Merci. 14 febbraio – Rimini: “Piccoli equivoci tra noi animali” con G. Vallortigara. 15 febbraio – Genova: “Racconti di scienza… e di pseudoscienza” con S. Fuso. 17 febbraio – Varese: “Evoluzione: dall’ornitorinco al topo”. 19 febbraio – Livorno: “Le radici genetiche del popolamento umano”. 19 febbraio – Verona: “Virus ed evoluzione, evoluzione dei virus”. 24 febbraio – Venezia: “Le origini della vita interpretate da un mugnaio eretico”. 25 febbraio – Sassuolo (Mo): “Microscopici organismi per macroscopiche evoluzioni”. 26 febbraio – Genova: “Indagare la realtà. Le verità (provvisorie) della scienza”. 27 febbraio – Terni: biodiversità ed epigenetica. Dal 2 al 4 marzo – L’Aquila, Darwin Day con Link e Università.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS