PYONGYANG SFIDA ANCORA SEUL: TENSIONE NEL MAR GIALLO Una nave della Corea del Nord ha oltrepassato il confine con la Corea del Sud: Seul ha esploso cinque colpi di avvertimento

591
pyongyang

Sale di nuovo alle stelle la tensione tra la Corea del Nord e quella del Sud. Questa volta la goccia che ha fatto traboccare il vaso è lo sconfinamento di una nave militare di Pyongyang a cui Seul ha risposto sparando dei colpi di avvertimento. A riferirlo sono alcune fonti della capitale sudcoreana, citate dall’agenzia di notizie Yonhap, precisando che la nave ha oltrepassato il confine conteso intorno alle 6.55, ora locale nel Mar Giallo, per poi tornare indietro circa venti minuti dopo che la marina militare sudcoreana aveva sparato ben cinque colpi di avvertimento. L’incidente è avvenuto vicino all’isola di Socheong.

L’episodio arriva il giorno dopo il lancio del razzo a lunga gittata da parte della Corea del Nord che ha suscitato la condanna sia da parte dell’Onu che da parte della Nato. In questi primi mesi del 2016, sono vari gli episodi di schermaglie che si sono verificati tra le due Coree, provocate per la maggior arte delle volte da Pyongyang. Vicende che non hanno messo in allarme solo la vicina Corea del Sud, ma il mondo intero.

Lo scorso sei gennaio, infatti, la Corea del Nord ha annunciato il test di una bomba a idrogenscatenando un terremoto avvertito dai sismografici del Giappone e degli Stati Uniti. Poco più di venti giorni dopo, il 28 gennaio, il continente asiatico è di nuovo stato messo in allarme: con un annuncio il governo giapponese ha infatti comunicato che la Corea del Nord si stava preparando per testare un missile balistico a lunga gittata. Timore che in parte era stato confermato anche dalle immagini riprese dai satelliti spia americani e rilanciate dalla Cnn e da molti media internazionali.

In passato ci sono state varie schermaglie navali sanguinose intorno alla linea di confine settentrionale tra i due paesi. La Corea del nord contesta duramente la linea di confine che fu stabilita in maniera unilaterale dalle Nazioni Unite dopo la guerra di Corea del 1950-1953. L’episodio arriva il giorno dopo il lancio del razzo a lunga gittata da parte della Corea del Nord che ha suscitato la condanna di Onu e Nato.
 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS