IN ARRIVO UN BIOPIC SUGLI OASIS, INDISCUSSI PIONIERI DEL BRITPOP La band inglese avrà un suo docu-film, che ripercorrerà l'intera vita del gruppo, dagli esordi del 1991 fino allo scioglimento del 2009

723
oasis

Sono anni che nell’ambiente musicale si parla di un possibile docu-film sugli Oasis, la storica band inglese che ha influenzato la musica rock degli anni ’90. Considerati i pionieri del britpop, gli Oasis hanno all’attivo un totale di 11 album e si stima che abbiano venduto circa 70 milioni di dischi nel mondo.

La notizia del film documentario, questa volta, sembra essere vera e lo stesso Noel Gallagher, che con il fratello Liam ha fondato il gruppo, ha rilasciato dichiarazioni che fanno pensare a un’imminente realizzazione del biopic.

L’artista, intervistato dalla rivista Gq, ha ammesso l’esistenza di moltissimi filmati dei concerti e dei dietro le quinte della band, riprese che finora non sono mai state usate per via “dello spaventoso abuso di droghe che c’è dentro”, per dirla con le parole dello stesso Noel. In effetti, la storia degli Oasis è una storia fatta di continui litigi, minacce di scioglimento, uso di sostanze stupefacenti e dichiarazioni choc. Gli autori del film, quindi, vorrebbero raccontare l’intera storia della band, dagli esordi del 1991 fino allo scioglimento del 2009.

Ad occuparsi del biopic, dovrebbe essere lo stesso team che ha realizzato il documentario su Amy Winehouse, un’opera che ha ottenuto un discreto successo internazionale. In particolare, sembra essere confermata la presenza del regista Asif Kapadia, che però lavorerà in veste di produttore, mentre per la direzione è stato chiamato Matt Whitecross, autore di numerosi video dei Coldplay.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS