SPAGNA, IL PRESIDENTE DEL REAL MADRID VUOLE INDIETRO MORATA Perez punta il centravanti bianconero per poi rivenderlo in Premier League

559
morata

Continuano le insistenti richieste da parte dei blancos, in particolare il quotidiano Marca, che svela come la sospensione al blocco del mercato abbia riscatenato Perez. Il presidente del Real Madrid, infatti, ha deciso che al termine della stagione eserciterà il diritto di recompra nei confronti dell’attaccante spagnolo. Si vocifera una cifra di 32 milioni, ma le carte parlano di 30. Il quotidiano spagnolo aggiunge anche che Morata potrebbe poi essere ceduto alla Premier League.

Quando Morata venne comprato dalla Juventus nel 2014, nel contratto si legge: “L’accordo prevede, inoltre, un diritto di opzione per il Real Madrid, esercitabile o al termine della stagione 2015/16 o al termine della stagione 2016/17, per il riacquisto a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Alvaro Morata a predeterminati valori, fino ad un massimo di € 30 milioni, in funzione del numero di partite che il calciatore avrà disputato con la Juventus nella stagione di esercizio del diritto”.

Il giornale spagnolo ricorda che, dal momento che il mercato del Real è a tutti gli effetti riaperto dopo la sospensione del blocco del mercato (salvo nuove sentenze). Florentino Perez punta Morata per poi cederlo nuovamente. Il Real, infatti, lavora su due piste. Ma riportare Morata a Madrid potrebbe non entusiasmare Zidane. Il tecnico francese non ama particolarmente il centravanti spagnolo: già dai tempi in cui era il vice di Ancelotti gli preferiva Jesé. Inoltre, lo spazio per Alvaro potrebbe essere ridotto, con il tridente Benzema-Bale-Ronaldo inamovibile. Dunque, Perez sta pensando al colpaccio: rivenderlo immediatamente.

Morata ha infatti molte possibilità di mercato in Premier League, e secondo la stampa spagnola sia il Manchester United che il Liverpool sarebbero pronti a sborsare almeno 50 milioni di euro per ingaggiarlo. Una mossa, questa della possibile cessione, che garantirebbe ai blancos una plusvalenza di 20 milioni.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS