BURUNDI: 3 GRANATE ESPLODONO NELLA CAPITALE, 1 MORTO E 3 FERITI Due bombe a mano sono state lanciate nei pressi della stazione di Bujumbura. La terza vicino alla Banca per lo sviluppo economico

315
bujumbura

Una persona è morta e altre quattro sono rimaste ferite nell’esplosione di alcune granate lanciate a Bujumbura, capitale del Burindi. Secondo quanto riferito dal Sindaco, Freddy Mbonimpa, due bombe a mano sono deflagrate vicino alla stazione centrale e una terza è esplosa nei pressi della Banca nazionale per lo sviluppo economico. “Tutte le vittime sono civili”, ha aggiunto il primo cittadini, precisando che si tratta solo di un bilancio provvisorio. Secondo testimoni dell’accaduto, le esplosioni hanno avuto luogo circa dieci minuti l’una dall’altra, seminando il panico tra i passanti.

La polizia e l’esercito hanno già arrestato diverse persone sospettate di essere coinvolte negli attacchi. Il Burundi è teatro di violenze sin dallo scorso aprile, quando il presidente Pierre Nkurunziza ha annunciato la propria intenzione di candidarsi per un terzo mandato alla guida del paese. La crisi, acuitasi dopo il fallito colpo di stato condotto dall’ex capo dell’intelligence Godefroid Niyombaré e la rielezione di Nkrunziza, ha provocato finora la morte di oltre 400 persone e costretto almeno 200 mila altre ad abbandonare le proprie abitazioni.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS