AMAZON DICHIARA GUERRA A SPOTIFY. IN ARRIVO UNA PIATTAFORMA DI MUSICA IN STREAMING Jeff Bezos intende competere con gli altri fornitori di musica in streaming, come Spotify, e a breve lancerà un abbonamento mensile a costi ridotti

446

Amazon vuole competere con Spotify e sta pensando di creare una sua piattaforma musicale streaming, secondo quanto riportato dal The New York Post. Nelle scorse settimane i vertici dell’azienda si sono riuniti più volte per studiare varie forme di abbonamento e per trovare un accordo con le major della musica.

Ad oggi, l’azienda regala ai clienti del servizio Prime una libreria musicale di circa 1 milione di brani, nulla in confronto a quello che offre Spotify. La nuova proposta musicale di Amazon avrebbe, invece, un costo mensile di circa 9 dollari e una selezione di brani molto più vasta di quella attuale. L’obiettivo, quindi, è “rubare” più clienti possibili agli altri servizi di musica in streaming.

Amazon è già il più grande venditore di cd e musica “fisica” al mondo ed è al secondo posto per le vendite di musica digitale. Secondo Steve Boom, vice presidente del settore digital music, “se un artista che vuole arrivare ai suoi fan e sa che a loro piace interagire con la musica in modi differenti, allora siamo noi la sua scelta migliore perché raggiungiamo tutti i format musicali possibili”.

Anche se il piano è ancora in una fase iniziale, Jeff Bezos – patron di Amazon – ha le idee chiare: vuole diventare il più grande distributore di contenuti di intrattenimento al mondo, dalla televisione ai libri, dai film alla musica.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS