SEATTLE, SPARI CONTRO UN ACCAMPAMENTO DI CLOCHARD: DUE MORTI Altre cinque persone sono rimaste ferite in maniera grave

292
seattle

Ancora una sparatoria si è verificata negli Stati Uniti, ma questa volta l’obiettivo era un accampamento dove vivono molti senzatetto. Secondo quanto riportato dalla polizia, ad aprire il fuoco sarebbero stati due uomini che ora sono ricercati dalle autorità. Immediatamente sono scattati i soccorsi e diverse ambulanze sono  accorse sul posto, una zona di Seattle chiamata “la giungla”. Le forze dell’ordine non hanno riferito né il nome, né l’età delle vittime e ci sarebbero anche dei feriti gravissimi.

Nei giorni scorsi il sindaco della città aveva lanciato una campagna di aiuto per i senzatetto, chiedendo aiuto per spostare la loro baraccopoli in zone più “dignitose” e con servizi. I media hanno riferito che due uomini armati di fucili hanno aperto il fuoco contro i senzatetto, ricaricando più volte le armi, molto probabilmente delle mitragliette automatiche.

La polizia, che ha dato il via alla caccia all’uomo per rintracciare i responsabili della sparatoria, al momento ha chiuso la zona, inoltre il sindaco ha invitato la popolazione a restare chiusa in casa e a non uscire nel quartiere interessato dall’attacco armato.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS