TERRORISMO, ROHANI: “SERVE UNA GRANDE COALIZIONE INTERNAZIONALE” Nell'incontro con Mattarella il presidente iraniano ha invitato tutti a "fare la propria parte senza ambiguità"

403
rohani

“Per combattere efficacemente il terrorismo serve una grande coesione internazionale e tutti devono fare la loro parte fino in fondo senza ambiguità”. Sono state le parole del presidente iraniano Hassan Rohani durante l’incontro con Sergio Mattarella al Quirinale. “La Siria, ad esempio, ha un grande numero di combattenti non siriani – ha aggiunto -. Bisogna togliere eventuali appoggi internazionali”.

Rohani e Mattarella hanno anche parlato della Libia. “Senza un esecutivo la Libia resterà in mano ai trafficanti di essere umani e in questa fase è necessario che tutte le parti trovino un accordo per un governo rappresentativo: solo così la Comunità internazionale si potrà impegnare”. Ha detto Rohani. I due capi di Statoi hanno convenuto sul fatto che serve un quadro di stabilità e che eventualmente deve essere il governo libico a chiedere aiuto alla Comunità internazionale.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS