WROCLAW, INIZIATE LE MANIFESTAZIONI NELLA CAPITALE DELLA CULTURA EUROPEA Aperto ufficialmente il calendario degli eventi tra concerti, parate, mostre e convegni

593

Il taglio del nastro arriva dal palco del nuovissimo National Forum of Music, sulle note di un concerto che ha messo insieme i virtuosismi della Nfm Wroclaw Philharmonic, diretta dal maestro Ernst Kovacic, e il divertimento del pubblico di imparare a costruirsi e suonare uno strumento anche con un bastoncino e una bottiglia, in attesa di scendere in strada, per la grande festa-spettacolo che ha messo in marcia tutta la cittadinanza e più di 1300 artisti. Così Wroclaw (Breslavia), l’antica Capitale della Slesia, ha ufficialmente aperto il suo anno da Capitale Europea della Cultura. Un anno ricchissimo di appuntamenti e che dal 23 aprile la vedrà anche Capitale Mondiale del Libro per l’Unesco, proiettandola d’un balzo, insieme alla Polonia tutta, al centro dell’attenzione internazionale.

“L’Europa oggi – dice Tibor Navracsics, Commissario Ue alla Cultura, Educazione e Giovani – sta andando incontro a un periodo molto difficile, tra la crisi economica, quella demografica, i conflitti politici tra gli stati membri. La cultura può avere un ruolo enorme insieme allo sport, per avvicinare le persone”. Quest’anno sarà cruciale per sentirsi davvero al centro dell’Europa, con più di 100 eventi in tre giorni, tra cui la mostra dedicata alle “Sonoridades” di Eduardo Chillida, il più importante artista spagnolo della seconda metà del Novecento (a sottolineare il legame con San Sebastian), o quella per “Made in Europe. 25 anni del premio dell’Unione Europea per l’architettura contemporanea”, indica lo sguardo oltreconfine che si vuole mantenere per tutto l’anno.

Sarà l’occasione per una grande “risveglio” della città. Sotto lo slogan “Spazi della bellezza”, Wroclaw 2016 proseguirà nei prossimi mesi a raccontarsi e a raccontare la cultura in ogni luogo della città, non solo nei teatri e nei musei, ma anche con il concerto di Ennio Morricone a fine febbraio, la Giornata Internazionale del Jazz, Andrea Bocelli in concerto e una spettacolare Carmen con 500 artisti al Wroclaw Stadium per la Night Half Matathon, David Gilmore, storica chitarra dei Pink Floyd, l’International Theatre Olympics Festival con i guru della scena internazionale da Peter Brook a Jan Fabre. E poi Flow, evento dedicato all’alluvione che nel 1997 sommerse la città, e “Sky web”, il gran finale firmato da Chris Baldwin, tra dodici mesi.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS