EGITTO: ATTACCO CONTRO LA POLIZIA, 5 AGENTI UCCISI NEL SINAI Tre militari sono rimasti feriti. L'attentato non è stato ancora rivendicato ma l'Isis è molto forte nella zona

391
attacco sinai

Cinque poliziotti sono morti in un attacco condotto nella notte da uomini armati ad Arish, capoluogo del Nord del Sinai. Lo ha riferito il ministero dell’Interno del Cairo in un comunicato. Gli assalitori, non identificati, hanno aperto il fuoco contro gli agenti, uccidendo anche tre ufficiali e ferendo altri tre militari. La polizia ha circondato la zona ed è alla ricerca degli aggressori. Precedenti attacchi di questo tipo sono stati rivendicati dallo Stato Islamico in Sinai.

La penisola del Sinai è da tempo teatro di scontri che vedono protagonisti l’Isis e altri gruppi jihadisti. L’episodio più grave si è verificato lo scorso ottobre quando il Daesh ha fatto saltare in aria un Airbus russo, causando la morte di 224 persone, tra passeggeri ed equipaggio. Migliaia di profughi passano attraverso questa regione per raggiungere l’Europa. La zona è ricca di giacimenti di petrolio, ferro e manganese ed è abitata in larga parte da beduini originari dalla penisola arabica.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS