SCOPERTO IL PIANETA NOVE: IL SISTEMA SOLARE HA UN NUOVO CORPO CELESTE Secondo i calcoli di due ricercatori del Caltech, il pianeta si troverebbe oltre l'orbita di Nettuno

449
pianeta

Michael Brown e Konstantin Batygin, due ricercatori del Caltech (l’Istituto Californiano di Tecnologia) hanno “scoperto” il nono pianeta del sistema solare. Lo stesso Brown, nel 2006, era stato responsabile del declassamento di Plutone (considerato il nono pianeta del Sistema Solare) a pianeta nano.

I due studiosi hanno elaborato precisi calcoli secondo i quali esisterebbe un altro pianeta, di grandezza simile a Nettuno, posizionato alla fine del nostro Sistema Solare. Secondo i due ricercatori ci sarebbero sei corpi celesti oltre l’orbita di Nettuno le cui traiettorie risultano stranamente allineate: questo schieramento non può essere casuale e suggerisce la presenza di un ulteriore corpo celeste di grandi dimensioni attorno al quale graviterebbero i pianeti più piccoli.

I calcoli di Brown e Batygin, pubblicati sull’autorevole Astronomical Journal, sono “un risultato interessante e suggestivo – afferma Gianluca Masi del Virtual Telescope – ma la risposta definitiva potrà darla soltanto la scoperta”. Anche gli autori dei calcoli concordano, dichiarando che finché non ci sarà un’osservazione diretta del nuovo corpo celeste, non si potrà parlare di una scoperta, ma solamente di un’ ipotesi.

Il Pianeta Nove si troverebbe in una posizione distante rispetto al Sole e sarebbe, quindi, completamente ricoperto di ghiaccio del tutto inabitabile.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS