BANCHE, RENZI: “IL SISTEMA E’ SOLIDO. CHI PRENDE MPS FA UN AFFARE” Il premier al Sole 24 Ore: "C'è una manovra su alcuni istituti. Monte dei Paschi è a prezzi incredibili"

483
renzi

“C’è una manovra su alcune banche”, ma il sistema è “solido”. Lo ha detto Matteo Renzi in un’intervista al Sole 24 Ore. Secondo il premier non c’è alcun attacco all’Italia: “Gli eventi di queste ore agevoleranno fusioni, aggregazioni, acquisti. E’ il mercato, bellezza”. E chi acquisterà il Monte dei Paschi di Siena, secondo Renzi, farà un affare, “oggi è a prezzi incredibili – ha sottolineato – penso che la soluzione migliore sarà quella che il mercato deciderà. Mi piacerebbe tanto fosse italiana, ma chiunque verrà farà un ottimo affare”. Gli analisti, ha aggiunto, “sanno perfettamente che investire in Italia oggi è una ghiotta opportunità”.

Sulle quattro banche (Banca Marche, CariFerrara, Banca Etruria, CariChieti) il premier ha confermato che chi è stato truffato “riavrà i suoi soldi grazie all’ottimo lavoro che sta predisponendo Anac con il Mef. Ma con queste regole non avevamo alternative: abbiamo salvato un milione di conti correnti, migliaia di stipendi, quattro banche che almeno avranno un futuro”. Renzi ha accolto anche la proposta di introdurre prospetti semplificati, dove sia indicato con estrema chiarezza il livello di rischio dei prodotti finanziari.

Il premier ha parlato anche dei dossier europei. Tra questi c’è il caso Ilva: “Noi non accetteremo mai che Ilva sia uccisa dalle lobby di acciaieri di altri Paesi. Adesso è aperto il bando, vediamo se – come io credo – ci sarà una cordata vincente. Sono ottimista. Lo scontro europeo su Ilva mi sembra il meno grave”. .

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS