PARTORISCE DAVANTI SAN PIETRO, IL PAPA LA OSPITA IN VATICANO Padre Lombardi: "La bimba, non essendo nata in piazza S.Pietro, non è cittadina vaticana"

464
san pietro

L’Elemosineria Apostolica ha offerto ospitalità per un anno, a nome del Papa, ad una donna romena senzatetto che ha partorito una bimba nella notte, per strada, in Piazza Pio XII, in territorio italiano, davanti a San Pietro. Sia la donna che la neonata sono state ricoverate al vicino Ospedale Santo Spirito. Le loro condizioni stabili e stanno bene. L’elemosiniere, mons. Konrad Krajewski, assisteva da tempo la donna – perché è tra i clochard che vivono nei dintorni di San Pietro e usufruiscono dei servizi igienici messi a disposizione per loro da Bergoglio – e l’aveva invitata, quando era ancora incinta, a recarsi presso una struttura del Vaticano a Primavalle in cui le Suore di Madre Teresa di Calcutta si occupano delle mamme con bimbi.

Mons. Krajewski è andato a trovare in ospedale la donna, che è stata molto contenta di ricevere la sua visita. Il presule le ha ribadito che, se vuole, può andare nella casa di Primavalle, assistita al 100% con la bimba per un anno. Ora si è in attesa di una sua risposta. Nel frattempo, il compagno della donna, anche lui romeno, ha ricevuto in questa giornata speciale un’assistenza altrettanto speciale da parte della Elemosineria. “Dipenderà da lei vedere cosa desidera fare – ha detto padre Lombardi – preghiamo per loro. La bimba, non essendo nata in piazza S.Pietro, non è cittadina vaticana”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS