CASO RENAULT: L’AZIENDA FRANCESE SMENTISCE IL RICHIAMO E 700 MILA AUTO La notizia era stata riportata dal quotidiano Les Echos. La società ha già annunciato di voler riportare in fabbrica 15 mila veicoli non commercializzati

297
renault

Renault come Volkswagen. La celebre casa automobilistica francese è finita nel mirino per il mancato rispetto dei limiti anti inquinamento con i suoi motori e, secondo il quotidiano Les Echos, potrebbe riportare in fabbrica fino a 700 mila veicoli per una messa a norma. Ipotesi, però, smentita dalla stessa Renault che nei giorni scorsi ha già annunciato un richiamo di 15 mila macchine  non ancora messe in commercio.

I proprietari di auto già in circolazione potranno chiedere a partire da luglio se sul loro veicolo sia necessario intervenire per un’operazione di messa a punto gratuita. Convocata dalle autorità francesi al ministero dell’Ambiente, la Renault – ha detto il ministro Segolene Royal ai microfoni della radio Rtl – “si è impegnata a richiamare 15mila veicoli per una verifica e una corretta regolazione, affinché il sistema di filtraggio funzioni in tutte le condizioni termiche”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS