ISRAELE: L’EX PRESIDENTE SHIMON PERES DIMESSO DALL’OSPEDALE Il premio Nobel per la pace era stato ricoverato per un attacco di cuore. Si è detto "impaziente" di tornare a servire il suo Paese

482
peres

L’ex presidente di Israele Shimon Peres (92 anni) è stato dimesso stamattina dall’ospedale Tel ha-Shomer (Sheba) di Tel Aviv, dove era stato ricoverato cinque giorni fa in seguito ad un leggero attacco di cuore. Incontrando i cronisti che lo attendevano all’uscita, Peres ha detto di essere stato “viziato” dall’equipe medica e di essere adesso “impaziente” di tornare alle proprie incombenze quotidiane, “al servizio del nostro splendido Paese”.

Peres è stato capo del Partito Laburista Israeliano e vicepremier dello Stato di Israele ed è stato Primo ministro israeliano nei periodi 1984-1986 e 1995-1996. È stato inoltre ministro degli Esteri israeliano nel periodo 2001-2002 ed è diventato agli inizi del 2005 vice premier in una coalizione guidata da Ariel Sharon e Ministro per lo sviluppo del Negev, della Galilea e dell’Economia Regionale.

Nel 1994 gli è stato è stato assegnato il Premio Nobel per la Pace insieme a Yitzhak Rabin e Yasser Arafat per gli sforzi nel processo di pace nel Vicino Oriente, culminati con gli Accordi di Oslo. E’ stato eletto presidente d’Israele il 13 giugno 2007 ed entrò in carica il successivo 15 luglio.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS