ACCORDO RAGGIUNTO NELLA NOTTE: LA LIBIA HA IL SUO GOVERNO

441
  • English
  • Español
kobler

La Libia ha raggiunto stanotte l’intesa per la formazione del governo di unità nazionale dopo i rallentamenti che erano seguito all’accordo di Shkirat dello scorso 17 dicembre. A dare l’annuncio è stato il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, che ha seguito da vicino il dossier. “Dopo notte trattative Consiglio Presidenziale libico vara nuovo governo – ha scritto su Twitter -. Passo avanti in situazione ancora fragile. Ora serve ok parlamento”

Soddisfatto Martin Kobler che a fine 2015 ha sostituito Bernardino Leon come inviato Onu in Libia. “Mi congratulo con il popolo libico e il Consiglio presidenziale per la formazione del governo di accordo nazionale. Esorto l’HoR (il parlamento insediato a Tobruk ndr) “a riunirsi prontamente e ad approvare il governo”, ha scritto l’inviato speciale dell’Onu per la Libia, Martin Kobler.

Nei giorni scorsi diversi governi europei si sono detti pronti a intervenire militarmente in Libia per sostenere l’eventuale nuovo governo contro l’espansione dell’Is.

(in aggiornamento)

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY