FUMATORI AVVERTITI: MULTE SALATE PER CHI GETTA IN TERRA LE SIGARETTE Dal 2 febbraio chi sporcherà le strade con i mozziconi delle "bionde" pagherà sino a 300 euro

388
mozziconi

I fumatori sono avvertiti: dal 2 febbraio gettare mozziconi di sigarette in terra sarà punibile con una multa salata. E’ stato, infatti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il testo della legge n. 221 del 2015 sulla “Green Economy”. Il testo, chiamato “Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali”, vieta l’abbandono di mozziconi dei prodotti da fumo sul suolo, nelle acque e negli scarichi.

“Al fine di preservare il decoro urbano dei centri abitati – si legge – e per limitare gli impatti negativi derivanti dalla dispersione incontrollata nell’ambiente di rifiuti di piccolissime dimensioni, quali anche scontrini, fazzoletti di carta e gomme da masticare, è vietato l’abbandono di tali rifiuti sul suolo, nelle acque, nelle caditoie e negli scarichi”.

Chiunque viola il divieto “è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da euro trenta a euro centocinquanta. Se l’abbandono riguarda i rifiuti di prodotti da fumo di cui all’articolo 232-bis, la sanzione amministrativa è aumentata fino al doppio”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS