MUSICA, MORRICONE VINCE IL CRITICS’ CHOICE AWARD Premiato il brano "The Hateful Eight", niente statuetta per la canzone "Simple Song #3"

449

È la musica italiana a farla da padrone in queste settimane nelle principali manifestazioni cinematografiche statunitensi con i premi alla stagione cinematografica 2015. E il protagonista è sempre lo stesso: Ennio Morricone. La sua corsa all’Oscar prosegue sotto i migliori auspici, dopo la vittoria del Golden Globe e la nomination dell’Academy. Il compositore, in concorso per la colonna sonora di “The Hateful Eight” di Quentin Tarantino, ha vinto infatti il Critics’ Choice Award, la cui cerimonia di premiazione avvenuta a Los Angeles ha visto trionfare i favoriti per il premio finale. Cioè quell’Oscar a cui tutti, nel mondo del cinema, ambiscono e che verrà consegnato il 28 febbraio.

Il brano vince davanti a titoli come “Carol”, “Revenant – Redivivo”, “Sicario” e “Il caso Spotlight”. In nomination per la migliore canzone anche “Youth – La Giovinezza” di Paolo Sorrentino, con il brano “Simple Song #3” di David Lang. A vincere è stata anche “See You Again” dal film “Fast & Furious 7”, sconfitti “50 sfumature di grigio”, “The Hunting Ground”, “Love & Mercy” e “Spectre”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS