BULLISMO: 12ENNE SI LANCIA DAL BALCONE, “ORA SARETE CONTENTI” La giovane è ricoverata in gravi condizioni nell'ospedale di Pordenone. Prima di gettarsi aveva scritto ai compagni di classe

461
salerno

Una ragazzina di 12 anni si è gettata questa mattina dal secondo piano della propria abitazione restando ferita in modo grave. Prima di tentare il suicidio la giovane ha lasciato due lettere sulla scrivania, una indirizzata ai suoi genitori, nella quale si scusa per il gesto. L’altra, invece, è rivolta ai suoi compagni di classe e contiene un messaggio inquietante: “Adesso sarete contenti”.

La minorenne è finita prima sulla tapparella del piano sottostante, che ne ha frenato la caduta, poi a terra. Rimasta sempre cosciente, la piccola è stata immediatamente soccorsa e ricoverata con prognosi riservata nel reparto di Terapia Intensiva di Pordenone, dove i sanitari le hanno diagnosticato numerose fratture. Per il sospetto interessamento dell’area spinale, si sta ora valutando il trasferimento all’ospedale di Udine. La madre si è accorta della vicenda quando, entrando nella sua camera, non ha trovato la figlia notando la finestra aperta. Allora si è affacciata e l’ha vista nel cortile.

“Il tentativo di suicidio di una 12enne a Pordenone, che secondo le prime ricostruzioni sarebbe stata spinta a questo gesto dalle vessazioni continue dei compagni di scuola, rappresenta un episodio inquietante che ci impone di accelerare sul disegno di legge per il contrasto del bullismo e del cyberbullismo” ha detto, in una nota, la deputata del Pd e responsabile nazionale de partito per l’infanzia e l’adolescenza, Vanna Iori.

“Il ddl, ora all’esame delle commissioni competenti alla Camera, deve rientrare necessariamente tra le priorità dell”aula di Montecitorio perché come evidenzia l”ultimo rapporto dell”Istat, il fenomeno è in crescita e non possiamo tardare con il mettere in campo soluzioni adeguate per contrastarlo”.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS